"Vai dallo psicologo". Kamikaze-Morani, provoca Vittorio Sgarbi e viene incenerita: in studio si scatena il caos | Video

A L'aria che tira è Vittorio Sgarbi show. Il critico d'arte è ospite in collegamento con il programma di Myrta Merlino, la puntata è quella di giovedì 17 febbraio. E Sgarbi, con girarrosto alle spalle, presenta il movimento "IoApro al rinascimento". Insomma, il critico si schiera ancora contro chiusure e limitazioni in epoca Covid. Un fiume in piena: "Le chiusure sono state malefiche. Un ristorante che chiude alle 6 è una violenza: puoi dire, stai aperto tre ore a mezzogiorno e tre ore alla cena. Nulla contro i vaccini, ma tutto contro uno stato oppressivo che vuole il coprifuoco in Valdobbiadine, a Fossombrone, dove non c'è mai nessuno alle nove di sera". Sgarbi si scalda, sotto gli occhi attenti della piddina Alessia Morani, a sua volta ospite della trasmissione. E il critico d'arte riprende: "Cammini da solo, nella natura, che è più sana delle mascherine. È una follia che ha preso le menti". Ed ecco che dopo queste parole, appigliandosi alla cronaca di giornata, la Morani si inserisce: "Oggi abbiamo appena approvato il bonus psicologo, però, mi sembra una cosa importante però". E la Merlino, stupita, chiede: "Lo consigli a Sgarbi?". E la Morani, sorniona: "No, a chiunque abbia bisogno di un supporto psicologico, c'è tanta gente". Insomma, il consiglio era tutto per Sgarbi. E di fronte a questa provocazione, ecco che il critico esplode del tutto: "Dello psicologo ne ha più bisogno la Morani. Io ho un pensiero, lei non ce l'hai, non lo conosciamo, mai visto. Lei ha il pensiero, quello del suo partito. Il governo ci ha salvato? No, ci hanno salvato i cittadini, non il governo", conclude Vittorio Sgarbi. E Alessia Morani... asfaltata. Sgarbi contro Morani: clicca qui per vedere il video

"Vai dallo psicologo". Kamikaze-Morani, provoca Vittorio Sgarbi e viene incenerita: in studio si scatena il caos | Video

A L'aria che tira è Vittorio Sgarbi show. Il critico d'arte è ospite in collegamento con il programma di Myrta Merlino, la puntata è quella di giovedì 17 febbraio. E Sgarbi, con girarrosto alle spalle, presenta il movimento "IoApro al rinascimento".

Insomma, il critico si schiera ancora contro chiusure e limitazioni in epoca Covid. Un fiume in piena: "Le chiusure sono state malefiche. Un ristorante che chiude alle 6 è una violenza: puoi dire, stai aperto tre ore a mezzogiorno e tre ore alla cena. Nulla contro i vaccini, ma tutto contro uno stato oppressivo che vuole il coprifuoco in Valdobbiadine, a Fossombrone, dove non c'è mai nessuno alle nove di sera".

Sgarbi si scalda, sotto gli occhi attenti della piddina Alessia Morani, a sua volta ospite della trasmissione. E il critico d'arte riprende: "Cammini da solo, nella natura, che è più sana delle mascherine. È una follia che ha preso le menti".

Ed ecco che dopo queste parole, appigliandosi alla cronaca di giornata, la Morani si inserisce: "Oggi abbiamo appena approvato il bonus psicologo, però, mi sembra una cosa importante però". E la Merlino, stupita, chiede: "Lo consigli a Sgarbi?". E la Morani, sorniona: "No, a chiunque abbia bisogno di un supporto psicologico, c'è tanta gente". Insomma, il consiglio era tutto per Sgarbi.

E di fronte a questa provocazione, ecco che il critico esplode del tutto: "Dello psicologo ne ha più bisogno la Morani. Io ho un pensiero, lei non ce l'hai, non lo conosciamo, mai visto. Lei ha il pensiero, quello del suo partito. Il governo ci ha salvato? No, ci hanno salvato i cittadini, non il governo", conclude Vittorio Sgarbi. E Alessia Morani... asfaltata.

Sgarbi contro Morani: clicca qui per vedere il video