San Valentino, la storia d'amore dei tapiri Irene e Rondel un test per gli scienziati

(Adnkronos) - Per Irene e Rondel è stato San Valentino tutto l’anno. La vita di coppia dei due tapiri sudamericani, seppure appartenenti ad una specie solitaria in natura, è diventata uno studio scientifico pubblicato su International Zoo News (Don’t leave me alone! - Housing solitary species in pairs) che ha sancito i benefici di aver trascorso fianco a fianco i loro giorni. Oggi Irene non c’è più e ha lasciato il suo compagno insieme alla loro ultima figlia, Alba, "ma quando arrivò al Parco Natura Viva all’età di due anni - ricorda Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del parco zoologico veronese - era un esemplare nervoso che non mostrava interesse per l’esplorazione, né per la ricerca di cibo. Decidemmo di farle fare conoscenza con Rondel, già nostro ospite da quattro anni, in tre step successivi".

San Valentino, la storia d'amore dei tapiri Irene e Rondel un test per gli scienziati
(Adnkronos) - Per Irene e Rondel è stato San Valentino tutto l’anno. La vita di coppia dei due tapiri sudamericani, seppure appartenenti ad una specie solitaria in natura, è diventata uno studio scientifico pubblicato su International Zoo News (Don’t leave me alone! - Housing solitary species in pairs) che ha sancito i benefici di aver trascorso fianco a fianco i loro giorni. Oggi Irene non c’è più e ha lasciato il suo compagno insieme alla loro ultima figlia, Alba, "ma quando arrivò al Parco Natura Viva all’età di due anni - ricorda Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del parco zoologico veronese - era un esemplare nervoso che non mostrava interesse per l’esplorazione, né per la ricerca di cibo. Decidemmo di farle fare conoscenza con Rondel, già nostro ospite da quattro anni, in tre step successivi".