Ronaldo: “Ho ancora voglia di vincere tutto. Le critiche? Fanno parte del business”

Cristiano Ronaldo, attaccante del Manchester United, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport UK per parlare della sua seconda esperienza coi Red Devils. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni. Sulle critiche “So quando la squadra ha bisogno del mio aiuto in difesa, ma il mio ruolo è aiutare la squadra a vincere segnando... L'articolo Ronaldo: “Ho ancora voglia di vincere tutto. Le critiche? Fanno parte del business” proviene da Alfredo Pedullà.

Ronaldo: “Ho ancora voglia di vincere tutto. Le critiche? Fanno parte del business”

Cristiano Ronaldo, attaccante del Manchester United, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport UK per parlare della sua seconda esperienza coi Red Devils. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni.

Sulle critiche

“So quando la squadra ha bisogno del mio aiuto in difesa, ma il mio ruolo è aiutare la squadra a vincere segnando dei gol. Aiutare in difesa fa parte del mio lavoro. Le persone che non vogliono vedere questo, lo fanno solo perché non gli piaccio. Ma ad essere onesti, ho 36 anni e vinco tutto, quindi per me può essere una preoccupazione se qualcuno dice cose cattive su di me? Dormo bene la notte. Vado a letto con la coscienza a posto. Le critiche fanno parte del business. Non mi preoccupano. E la vedo anche come una cosa buona per essere onesti. Se si preoccupano per me e parlano di me, è perché conoscono il mio potenziale e il mio valore nel calcio. Quindi va bene. Faccio un esempio: se sei in una scuola e sei lo studente migliore, chiedi allo studente peggiore se quel ragazzo gli piace e ti dirà che non gli piace per niente”.

Sulla sua esperienza al Manchester United

“Come mi sento? Penso che la questione principale è che sono ancora felice e mi sto godendo il calcio. Non importa quante cose ho vinto in carriera, voglio vincere tutto e sono ancora motivato. Sono entrato in un nuovo capitolo della mia vita, ed è per questo che sono qui, per provare a vincere ancora. Penso che il Manchester United debba raggiungere questo livello per vincere e pensare in grande e io sono qui per aiutare. Non sono qui per vivere in vacanza. Ho detto che vedo un potenziale enorme in questa squadra: giocatori molto giovani, con potenziale e sono qui per vincere e aiutare il club a costruire un nuovo futuro”.

Sulla reazione dopo il pareggio contro l’Everton

“Non mi piace perdere. Era un pareggio? Per me pareggiare contro l’Everton in casa vale come una sconfitta. Forse non ragiono nel modo giusto ma questo è il modo in cui mi motivo e che mi ha permesso di vincere nei migliori club del mondo. Quindi come ho detto, mi criticheranno sempre. Non mi nascondo e adire il vero non mi interessa niente perché il calcio è così. Le mie reazioni sono quello che provo in quel momento. La maggior parte delle volte quando parlo è molto, molto positivo, ma a volte, a seconda della partita, forse dico cose che non piacciono ma sono io. Tutti mi conoscono. Sono sempre stato così, non cambierò ora che sono avanti con l’età. Darò sempre il 100% per questo club e le reazioni fanno parte di ciò che sono. Non voglio ferire nessuno so che ci saranno sempre gli occhi puntati su di me a causa di quello che ho vinto e di quello che vincerò. Non vogliono vedere le cose buone che faccio, troveranno sempre qualcosa di male ma per me non è un problema. La vita è una lezione costante e imparo ancora dai miei errori cercando di migliorare nella prossima partita”.

Foto: Instagram Ronaldo

L'articolo Ronaldo: “Ho ancora voglia di vincere tutto. Le critiche? Fanno parte del business” proviene da Alfredo Pedullà.

giornalone

Sfoglia le Prime Pagine dei Quotidiani