Milan, manovre a centrocampo: erede di Kessie e altro colpo. C’è la firma

Il centrocampo del Milan ripartirà da Tonali e Bennacer. Krunic non si tocca. L’erede di Franck Kessie è già stato scelto ma le manovre non sono finite Prende forma il nuovo centrocampo del Milan. Con Franck Kessie sempre più lontano da Milanello, Paolo Maldini e Frederic Massara sono a lavoro per consegnare in estate a […] L'articolo Milan, manovre a centrocampo: erede di Kessie e altro colpo. C’è la firma proviene da Calciomercato.

Milan, manovre a centrocampo: erede di Kessie e altro colpo. C’è la firma

Il centrocampo del Milan ripartirà da Tonali e Bennacer. Krunic non si tocca. L’erede di Franck Kessie è già stato scelto ma le manovre non sono finite

Prende forma il nuovo centrocampo del Milan. Con Franck Kessie sempre più lontano da Milanello, Paolo Maldini e Frederic Massara sono a lavoro per consegnare in estate a Stefano Pioli una mediana di alto livello.

L’ivoriano, con il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, non ha ancora firmato il rinnovo, nonostante le promesse della scorsa estate. Oggi, le possibilità che si leghi ai rossoneri sono davvero pochissime, quasi nulle. Le parti, come ampiamente raccontato sono distanti da tempo: la trattativa è bloccata da mesi, con Kessie e il suo entourage che chiedono 8-10 milioni di euro netti a stagione e il Milan che non va oltre i 6/6,5 con i bonus.

Senza un passo indietro dell’ex Atalanta sarà addio. Andrà capita solamente la squadra da cui ripartirà Kessie. In Italia Inter e Juventus ci stanno pensando ma non sono le piste più calde. E’ soprattutto il Barcellona a spingere per avere presto la firma dell’ivoriano ma attenzione al Tottenham di Antonio Conte e Fabio Paratici e al solito Psg, sempre molto attento ai calciatori in scadenza di contratto.

Milan, sicurezza Tonali. Arriva la firma di Bennacer

Milan, il nuovo centrocampo: da Renato Sanches a Bennacer
Bennacer ©LaPresse

Il Milan è chiamato a guardare avanti. Il club rossonero non si farà prendere dall’ansia. Ha già dimostrato di saper sostituire gente come Gianluigi Donnarumma. Andranno aggiunti degli innesti ad una base già solidissima.

Si ripartirà da un super Sandro Tonali, al quale in estate verrà ritoccato il contratto. L’azzurro è diventato un leader e un capitano, dopo una stagione di apprendistato. Domina a centrocampo ed è un punto di riferimento per il mister, con il quale è spesso a colloquio a bordocampo durante le partite, e per i compagni.

Si ripartirà da Ismael Bennacer. L’algerino, tra i calciatori più sottovalutati, all’interno della rosa del Milan, è prossimo al rinnovo. La firma su un contratto nuovo, fino al 30 giugno 2026, è attesa nei prossimi giorni. Guadagnerà più di tre milioni di euro, quasi quattro con i bonus. Fumata bianca in arrivo dopo l’ufficialità di Theo Hernandez e prima di quelle di Rafael Leao e Pierre Kalulu.

Calciomercato Milan, ecco Renato Sanches e non solo

Milan, il nuovo centrocampo: da Renato Sanches a Bennacer - 16022022 - calciomercatoit
Renato Sanches ©LaPresse

In estate poi sarà tempo anche di volti nuovi. Sicuramente varcherà i cancelli di Milanello, Yacine Adli. Un colpo messo a segno la scorsa estate, per meno di dieci milioni. Al Bordeaux, nel frattempo, il classe 2000 ha indossato la fascia da capitano, mostrando qualità importanti ma soprattutto una personalità da veterano.

Tornerà anche Tommaso Pobega, cresciuto tantissimo con Ivan Juric. L’italiano, però, può ripartire se dovessero arrivare offerte sui 20 milioni di euro.

Il vuoto, che verosimilmente lascerà Franck Kessie, non verrà però colmato dai due giovani ma da un profilo più pronto. Come ormai raccontiamo da tempo, il Milan sta per mettere le mani su Renato Sanches. I contatti con l’agente Jorge Mendes continuano ad essere più che positivi. Dal Lille, club con il quale i rapporti sono più che ottimi, il Milan si prepara dunque ad accogliere il doppio colpo, Botman-Sanches, che andrà a colmare le lacune di difesa e centrocampo. Sembra davvero solo questione di tempo.

Ma le manovre a centrocampo potrebbero non fermarsi. Per Rade Krunic, pupillo di Stefano Pioli, è pronto il rinnovo. E’ il dodicesimo uomo perfetto, che ogni allenatore vorrebbe avere. Chi dovrebbe lascare Milanello è Tiemoué Bakayoko. Il francese ha deluso ed è facile prevedere un ritorno anticipato a Londra.

Le partenze dell’ex Chelsea e magari quella di Tommaso Pobega, riaprirebbero le porte del calciomercato e un profilo tornato di moda nelle ultime ore è quello di Veretout. Il francese non rientra più nei piani della Roma, pronta a cederlo in estate. Il Milan lo cercò con insistenza prima del suo trasferimento nella Capitale e oggi alle giuste cifre potrebbe davvero decidere di riprovarci. Ma attenzione ad un altro profilo, che in Francia sta facendo davvero bene e che il Milan non ha mai smesso di seguire, Seko Fofana che con la maglia del Lens, sta mostrando di essere un profilo di qualità, quantità e ora anche gol. L’ex Udinese in estate è pronto a spiccare il volo e il Milan ci pensa.

L'articolo Milan, manovre a centrocampo: erede di Kessie e altro colpo. C’è la firma proviene da Calciomercato.