Manchester City, Guardiola: “Perdere la finale di Champions non è un fallimento”

Pep Guardiola ha commentato la goleada del suo Manchester City in casa dello Sporting Il Manchester City schianta lo Sporting CP nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Una partita mai in discussione, un risultato inevitabile senza storia. La squadra di Pep Guardiola vince 5-0 all’Alvalade e sostanzialmente archivia già la questione portoghese in […] L'articolo Manchester City, Guardiola: “Perdere la finale di Champions non è un fallimento” proviene da Calciomercato.

Manchester City, Guardiola: “Perdere la finale di Champions non è un fallimento”

Pep Guardiola ha commentato la goleada del suo Manchester City in casa dello Sporting

Il Manchester City schianta lo Sporting CP nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Una partita mai in discussione, un risultato inevitabile senza storia. La squadra di Pep Guardiola vince 5-0 all’Alvalade e sostanzialmente archivia già la questione portoghese in anticipo. Il ritorno all’Etihad infatti suona ormai come una formalità.

guardiola manchester city sporting
Guardiola © LaPresse

Questo grazie ai gol di Mahrez, Foden, Sterling e la doppietta di Bernardo Silva che si vede cancellare la tripletta dal Var. Poco male per il City e per Guardola, che nel postpartita commenta la cinquina allo Sporting ai microfoni di ‘Sky Sport’: “La differenza tra le due squadre non è di 5-0, ma noi siamo stati molto cinici e a ogni azione segnavamo. Però qualcuno ha giocato anche sotto le sue capacità, quindi possiamo fare anche meglio”.

Per il City è il sesto tentativo all’assalto della Champions League dopo la finale persa lo scorso anno contro il Chelsea: “Per me arrivare in finale di Champions, pur perdendola, non è un ‘fracaso’ (un fallimento, ndc), è un successo. In questi cinque anni abbiamo vinto tante cose, ma l’aspetto che mi rende più orgoglioso è che dopo cinque anni ancora siamo lì, ci aiutiamo tra noi, corriamo come matti, andiamo avanti, senza speculazioni. I giocatori potrebbero pensare di aver vinto tanto ed essere arrivati in finale di Champions, quindi sentirsi un po’ arrivati, invece no. Questo mi rende orgoglioso, e sono felice aldilà dell’eventuale qualificazione ai quarti. Però siamo a febbraio, manca ancora tanto”.

L'articolo Manchester City, Guardiola: “Perdere la finale di Champions non è un fallimento” proviene da Calciomercato.