Leclerc e Sainz: "Lavorare insieme per ottenere grandi risultati"

"La F1-75 è l'espressione del talento, dell'impegno e della passione di ognuno di noi. È la sintesi del lavoro di una squadra che, mai come stavolta, ha affrontato la sfida con uno spirito e un approccio diversi, cercando di spingere al massimo sull'innovazione di ogni componente, di ogni dettaglio, di ogni soluzione. Questo desiderio di innovazione ci ha dato una carica straordinaria nel lavoro quotidiano che si è concretizzata in questa vettura. Sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto per progettare la F1-75. Sappiamo che le aspettative sono alte e siamo pronti a misurarci con gli avversari. È la sfida più bella, quella che rende il nostro lavoro così affascinante. Vorrei che la F1-75 fosse la monoposto che consentirà ai nostri tifosi di tornare ad essere orgogliosi della Ferrari. Abbiamo un obiettivo: alimentare il mito del Cavallino Rampante. Per farlo abbiamo una sola strada: tornare a vincere. Ci vuole una vettura veloce e ci vogliono due grandi piloti. Noi li abbiamo".  Dopo il Team Principal sono stati Charles Leclerc e Carlos Sainz a prendere la parola e ad esprimere i loro pensieri per la nuova nata di Maranello. Il monegasco si prepara ad affrontare la sua quarta stagione con la Ferrari e si candida a riportare con continuità la Rossa sul gradino più alto del podio. Punta ugualmente in alto il madrileno che nel 2021 ha portato a termine una brillante stagione d'esordio con il Cavallino Rampante. CHARLES LECLERC "L'obiettivo principale è quello di lavorare insieme per migliorare dopo un anno difficile. Questa stagione sarà fondamentale per noi, le aspettative sono molto alte per tutti e c'è molto lavoro dietro. Cercheremo di ottenere grandi risultati nel Mondiale. La F1-75 mi piace molto e la amerò ancora di più quando sarò in pista", dice il pilota monegasco. CARLOS SAINZ "Mi piace, ha un aspetto aggressivo. So che ci si aspetta molto da me, con Leclerc dovremo lavorare insieme per una grande stagione".     Le ambizioni del Team Principal e quelle dei due piloti sono riassunte dal pensiero finale del presidente della Ferrari.  JOHN ELKANN  "La Ferrari è l'unica squadra che ha gareggiato in ogni stagione del Mondiale di Formula 1. La F1-75 rappresenta nel modo davvero migliore lo spirito di innovazione del team e la ricerca della performance che la scuderia ha sempre rappresentato. La responsabilità di portare questa macchina al livello delle aspettative dei nostri tifosi nel mondo è nelle mani di Mattia, Charles, Carlos e di tutto il team. Gli sforzi fatti sono per scrivere un nuovo capitolo".

 Leclerc e Sainz: "Lavorare insieme per ottenere grandi risultati"

"La F1-75 è l'espressione del talento, dell'impegno e della passione di ognuno di noi. È la sintesi del lavoro di una squadra che, mai come stavolta, ha affrontato la sfida con uno spirito e un approccio diversi, cercando di spingere al massimo sull'innovazione di ogni componente, di ogni dettaglio, di ogni soluzione. Questo desiderio di innovazione ci ha dato una carica straordinaria nel lavoro quotidiano che si è concretizzata in questa vettura. Sono orgoglioso del lavoro che abbiamo fatto per progettare la F1-75. Sappiamo che le aspettative sono alte e siamo pronti a misurarci con gli avversari. È la sfida più bella, quella che rende il nostro lavoro così affascinante. Vorrei che la F1-75 fosse la monoposto che consentirà ai nostri tifosi di tornare ad essere orgogliosi della Ferrari. Abbiamo un obiettivo: alimentare il mito del Cavallino Rampante. Per farlo abbiamo una sola strada: tornare a vincere. Ci vuole una vettura veloce e ci vogliono due grandi piloti. Noi li abbiamo". 

Dopo il Team Principal sono stati Charles Leclerc e Carlos Sainz a prendere la parola e ad esprimere i loro pensieri per la nuova nata di Maranello. Il monegasco si prepara ad affrontare la sua quarta stagione con la Ferrari e si candida a riportare con continuità la Rossa sul gradino più alto del podio. Punta ugualmente in alto il madrileno che nel 2021 ha portato a termine una brillante stagione d'esordio con il Cavallino Rampante.

CHARLES LECLERC

"L'obiettivo principale è quello di lavorare insieme per migliorare dopo un anno difficile. Questa stagione sarà fondamentale per noi, le aspettative sono molto alte per tutti e c'è molto lavoro dietro. Cercheremo di ottenere grandi risultati nel Mondiale. La F1-75 mi piace molto e la amerò ancora di più quando sarò in pista", dice il pilota monegasco.

CARLOS SAINZ

"Mi piace, ha un aspetto aggressivo. So che ci si aspetta molto da me, con Leclerc dovremo lavorare insieme per una grande stagione".    

Le ambizioni del Team Principal e quelle dei due piloti sono riassunte dal pensiero finale del presidente della Ferrari. 

JOHN ELKANN 

"La Ferrari è l'unica squadra che ha gareggiato in ogni stagione del Mondiale di Formula 1. La F1-75 rappresenta nel modo davvero migliore lo spirito di innovazione del team e la ricerca della performance che la scuderia ha sempre rappresentato. La responsabilità di portare questa macchina al livello delle aspettative dei nostri tifosi nel mondo è nelle mani di Mattia, Charles, Carlos e di tutto il team. Gli sforzi fatti sono per scrivere un nuovo capitolo".