L'allarme di Lam: "Hong Kong è sopraffatta dai contagi record"

AGI - Nuovo record di contagi a Hong Kong, che per la prima volta dall'inizio della pandemia di Covid-19 ha superato quota duemila contagi, fermandosi a quota 2.071, il numero più alto mai registrato in un solo giorno. La città cinese ha anche deciso di estendere la sospensione delle lezioni in presenza fino al 7 marzo prossimo per contrastare l'ondata di contagi, il cui bilancio appare destinato a peggiorare se si considera che 4.500 persone sono risultate preliminarmente positive al Covid-19. Le autorità sanitarie locali hanno inoltre deciso di rendere disponibile il vaccino prodotto dal gruppo cinese Sinovac anche per i bambini di tre anni a partire da domani, mentre da mercoledì sarà possibile vaccinare i bambini di almeno cinque anni con il siero sviluppato da BioNTech, per contrastare la trasmissione del virus tra i più piccoli. Secondo i rilevamenti del Centre for Health Protection della città cinese circa il 4% dei pazienti dell'attuale ondata di contagi, la quinta, è di età non superiore ai quattro anni. Per arginare "il prima possibile" l'attuale ondata di contagi da variante Omicron, la leader di Hong Kong, Carrie Lam, ha istituito cinque task force che agiranno in coordinamento con i rappresentanti del governo centrale cinese, verso cui ha espresso "sincera gratitudine", e con le autorità del Guangdong, la provincia sud-orientale cinese che confina con Hong Kong. "La quinta ondata dell'epidemia ha dato un duro colpo a Hong Kong e sopraffatto la capacità della città di gestirla", ha aggiunto Lam in una nota. "La situazione è altamente indesiderabile e il governo della regione amministrativa speciale di Hong Kong si sente preoccupato e dispiaciuto a riguardo". La settimana scorsa Hong Kong ha messo in atto le misure più restrittive finora mai imposte per il contenimento del Covid-19, sul picco di contagi registrato già settimana scorsa, quando per la prima volta in sei mesi la città ha registrato decessi, tra pazienti con malattie croniche, e ha superato i mille casi giornalieri di Covid-19. 

L'allarme di Lam: "Hong Kong è sopraffatta dai contagi record"

AGI - Nuovo record di contagi a Hong Kong, che per la prima volta dall'inizio della pandemia di Covid-19 ha superato quota duemila contagi, fermandosi a quota 2.071, il numero più alto mai registrato in un solo giorno. La città cinese ha anche deciso di estendere la sospensione delle lezioni in presenza fino al 7 marzo prossimo per contrastare l'ondata di contagi, il cui bilancio appare destinato a peggiorare se si considera che 4.500 persone sono risultate preliminarmente positive al Covid-19.

Le autorità sanitarie locali hanno inoltre deciso di rendere disponibile il vaccino prodotto dal gruppo cinese Sinovac anche per i bambini di tre anni a partire da domani, mentre da mercoledì sarà possibile vaccinare i bambini di almeno cinque anni con il siero sviluppato da BioNTech, per contrastare la trasmissione del virus tra i più piccoli. Secondo i rilevamenti del Centre for Health Protection della città cinese circa il 4% dei pazienti dell'attuale ondata di contagi, la quinta, è di età non superiore ai quattro anni.

Per arginare "il prima possibile" l'attuale ondata di contagi da variante Omicron, la leader di Hong Kong, Carrie Lam, ha istituito cinque task force che agiranno in coordinamento con i rappresentanti del governo centrale cinese, verso cui ha espresso "sincera gratitudine", e con le autorità del Guangdong, la provincia sud-orientale cinese che confina con Hong Kong.

"La quinta ondata dell'epidemia ha dato un duro colpo a Hong Kong e sopraffatto la capacità della città di gestirla", ha aggiunto Lam in una nota. "La situazione è altamente indesiderabile e il governo della regione amministrativa speciale di Hong Kong si sente preoccupato e dispiaciuto a riguardo".

La settimana scorsa Hong Kong ha messo in atto le misure più restrittive finora mai imposte per il contenimento del Covid-19, sul picco di contagi registrato già settimana scorsa, quando per la prima volta in sei mesi la città ha registrato decessi, tra pazienti con malattie croniche, e ha superato i mille casi giornalieri di Covid-19.