La ragazza che denunciò lo stupro: "Non capivo niente, mi sentivo morta"

Ravenna, il verbale della 18enne che ricostruisce la notte della presunta violenza: "Troppi drink, non ricordo nulla". Ma l'uomo sotto accusa si difende: "Dopo la doccia si era ripresa, fu lei a baciarmi". Per il tribunale non ci fu reato.

La ragazza che denunciò lo stupro: "Non capivo niente, mi sentivo morta"

Ravenna, il verbale della 18enne che ricostruisce la notte della presunta violenza: "Troppi drink, non ricordo nulla". Ma l'uomo sotto accusa si difende: "Dopo la doccia si era ripresa, fu lei a baciarmi". Per il tribunale non ci fu reato.