India-Cina: incontro tra delegazioni militari, mentre eserciti rafforzano posizioni

rassegna stampa Agenzia Nova
India-Cina: incontro tra delegazioni militari, mentre eserciti rafforzano posizioni
farmacia di turno
Nuova Delhi, 30 giu 09:13 - (Agenzia Nova) - Delegazioni militari di India e Cina, guidate rispettivamente da Harinder Singh e Liu Lin, si sono incontrate oggi a Chushul, nel Territorio indiano del Ladakh, per confrontarsi sull’allentamento della tensione lungo la linea di controllo effettiva (Lac), l’area di confine contesa, dopo lo scontro fra truppe avvenuto il 15 giugno nella Valle del Galwan. L’incontro è il terzo dopo quelli del 6 e del 22 giugno a Moldo, sul lato cinese: nel primo è stato concordato il disimpegno militare dell’area in seguito a episodi di contrapposizione, ma le truppe si sono scontrate proprio mentre avevano cominciato ad arretrare; nel secondo è stata confermata l’intesa precedente. Intanto l’Esercito indiano ha schierato sei carri armati da combattimento T-90 Bishma e sistemi missilistici anticarro nella Valle, mentre l’esercito cinese ha rafforzato le sue posizioni con mezzi corazzati e accampamenti; veicoli da combattimento di fanteria insieme a obici indiani sono stati dispiegati lungo 1.597 chilometri di Lac nel Ladakh orientale. L’India, inoltre, ha messo al bando una serie di app per smartphone di produzione cinese, tra cui TikTok. Nel pomeriggio il primo ministro indiano, Narendra Modi, parlerà alla nazione della situazione dell’epidemia di coronavirus e probabilmente anche di quella al confine. In giornata è previsto anche un colloquio telefonico tra il ministro della Difesa, Rajnath Singh, e il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Mark Esper, e il tema della disputa con la Cina con ogni probabilità sarà centrale. (segue) (Inn)
Rassegna Stampa
Rassegna Stampa
Procedi al sito della fonte