Incontro Peng Shuai-Bach a Pechino: "Non sono mai scomparsa"

"La mia vita non è nulla di speciale, ringrazio chi si è preoccupato per me ma non pensavo sarebbe accaduto: perché tale preoccupazione?" le parole di Peng Shuai a L'Equipe. "Non ho mai detto che qualcuno mi ha aggredito sessualmente in alcun modo, ho cancellato il tweet perché volevo farlo. C'è stato un enorme malinteso nel mondo esterno dopo quel post e non voglio ci sia ulteriore clamore mediato intorno a esso" ha proseguito prima di annunciare il ritiro dal tennis. In questa occasione, presente anche l'ex presidente della Commissione degli atleti e attuale membro del Cio Kirsty Coventry, Peng Shuai ha annunciato a Bach che avrebbe partecipato a diversi eventi ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. Quella sera stessa, lei e Kirsty Coventry hanno assistito alla partita di doppio misto di curling tra Cina e Norvegia. Durante la cena i tre hanno parlato della loro comune esperienza da atleti alle Olimpiadi e la donna ha manifestato la sua delusione per non esser riuscita a qualificarsi per i Giochi Olimpici estivi di Pechino. In questo contesto, ha espresso l'intensione di venire in Europa quando la pandemia di Covid-19 sarà finita. Bach l'ha invitata a Losanna a visitare il Cio e il Museo Olimpico. Peng Shuai ha accettato questo invito. Tutti e tre hanno convenuto che qualsiasi altra comunicazione sul contenuto dell'incontro sarebbe stata lasciata alla sua discrezione.

Incontro Peng Shuai-Bach a Pechino: "Non sono mai scomparsa"

"La mia vita non è nulla di speciale, ringrazio chi si è preoccupato per me ma non pensavo sarebbe accaduto: perché tale preoccupazione?" le parole di Peng Shuai a L'Equipe. "Non ho mai detto che qualcuno mi ha aggredito sessualmente in alcun modo, ho cancellato il tweet perché volevo farlo. C'è stato un enorme malinteso nel mondo esterno dopo quel post e non voglio ci sia ulteriore clamore mediato intorno a esso" ha proseguito prima di annunciare il ritiro dal tennis.

In questa occasione, presente anche l'ex presidente della Commissione degli atleti e attuale membro del Cio Kirsty Coventry, Peng Shuai ha annunciato a Bach che avrebbe partecipato a diversi eventi ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. Quella sera stessa, lei e Kirsty Coventry hanno assistito alla partita di doppio misto di curling tra Cina e Norvegia. Durante la cena i tre hanno parlato della loro comune esperienza da atleti alle Olimpiadi e la donna ha manifestato la sua delusione per non esser riuscita a qualificarsi per i Giochi Olimpici estivi di Pechino.

In questo contesto, ha espresso l'intensione di venire in Europa quando la pandemia di Covid-19 sarà finita. Bach l'ha invitata a Losanna a visitare il Cio e il Museo Olimpico. Peng Shuai ha accettato questo invito. Tutti e tre hanno convenuto che qualsiasi altra comunicazione sul contenuto dell'incontro sarebbe stata lasciata alla sua discrezione.