Il Milan alza la cresta: contatti per Belotti | Fari anche su Veretout

I contatti proseguiranno certamente nelle prossime settimane, ma a Casa Milan le valutazioni sono ampie e non possono prescindere dalla decisione di Ibrahimovic in merito al proprio futuro (continuare oppure no?) e dalle incertezze relative alle condizioni fisiche del Gallo, nell'ultimo anno alle prese con parecchi e costanti problemi. Nel frattempo, giusto per chiarire la ferma volontà di Belotti di far tappa a Milano, l'attaccante granata ha respinto al mittente tutte le (ricche) offerte ricevute dal Toronto, il Newcastle e l'Al-Hilal. Non solo Belotti, però, perché nel mirino dei rossoneri è finito anche Jordan Veretout. Il centrocampista giallorosso ha perso posizioni nelle preferenze di José Mourinho e sta giocando pochino. Questo potrebbe indurlo a cambiare aria e tanto basta al Milan per monitorare, sia pure senza forzare la mano, la situazione. A centrocampo, al netto dell'arrivo di Adlì, la partenza di Kessie costringerà i rossoneri a fare qualcosa. E in questo senso, a parte Renato Sanches, per cui Maldini e Massara si sono già mossi a gennaio, l'opzione Veretout potrebbe diventare interessante. Sempre che la Roma decida di farlo partire e si riesca a trovare la quadra rispetto a una richiesta, 20 milioni, non esattamente banale. 

Il Milan alza la cresta: contatti per Belotti | Fari anche su Veretout

I contatti proseguiranno certamente nelle prossime settimane, ma a Casa Milan le valutazioni sono ampie e non possono prescindere dalla decisione di Ibrahimovic in merito al proprio futuro (continuare oppure no?) e dalle incertezze relative alle condizioni fisiche del Gallo, nell'ultimo anno alle prese con parecchi e costanti problemi. Nel frattempo, giusto per chiarire la ferma volontà di Belotti di far tappa a Milano, l'attaccante granata ha respinto al mittente tutte le (ricche) offerte ricevute dal Toronto, il Newcastle e l'Al-Hilal.

Non solo Belotti, però, perché nel mirino dei rossoneri è finito anche Jordan Veretout. Il centrocampista giallorosso ha perso posizioni nelle preferenze di José Mourinho e sta giocando pochino. Questo potrebbe indurlo a cambiare aria e tanto basta al Milan per monitorare, sia pure senza forzare la mano, la situazione. A centrocampo, al netto dell'arrivo di Adlì, la partenza di Kessie costringerà i rossoneri a fare qualcosa. E in questo senso, a parte Renato Sanches, per cui Maldini e Massara si sono già mossi a gennaio, l'opzione Veretout potrebbe diventare interessante. Sempre che la Roma decida di farlo partire e si riesca a trovare la quadra rispetto a una richiesta, 20 milioni, non esattamente banale.