I sogni di Giuseppe, morto in un incidente stradale: diventare calciatore e imparare in fretta un mestiere

Luigi Sciamanna, ex allenatore di Giuseppe Lenoci: «Era un bravo ragazzo e un giorno gli regalai delle lenti a contatto, ricordo la sua felicità perché si era sentito aiutato»

I sogni di Giuseppe, morto in un incidente stradale: diventare calciatore e imparare in fretta un mestiere
Luigi Sciamanna, ex allenatore di Giuseppe Lenoci: «Era un bravo ragazzo e un giorno gli regalai delle lenti a contatto, ricordo la sua felicità perché si era sentito aiutato»