Gravina: "Chiesto lo stop della Serie A il 20 marzo per la Nazionale"

Capienza degli stadi -¬†"Tornare al 75% della capienza degli impianti √® gi√† un passo in avanti, ma non soddisfa. Mi auguro che gi√†¬†a fine mese, vista l'involuzione della pandemia, si possa passare al 100%". Sarebbe un ulteriore segnale di speranza per il nostro Paese". Rapporto Lega Serie A - "Non si pu√≤¬†parlare di frizione tra Lega e Figc, o tra club e federazione, non c'√®¬†nessuno scontro in atto. Sono per√≤¬†in gioco due visioni contrapposte del calcio. La stragrande maggioranza vuole andare avanti, vuole le riforme, altri invece sono per l'immobilismo e il conservatorismo, come nel caso delle multipropriet√†. Noi abbiamo agito con rispetto, abbiamo cercato di discutere prima di portare le nuove regole nella riunione dello scorso 25 novembre, cercando una soluzione per non far implodere il fragile equilibrio della Lega A, ma abbiamo anche agito con determinazione, perch√©¬†il superamento delle minoranze di blocco √® il primo passaggio obbligato. Mi auguro e spero ci sia un atteggiamento pi√Ļ¬†rispettoso del ruolo della nostra federazione: nessuno pu√≤¬†offendere la dignit√†¬†della Figc.¬†Le probabilit√†¬†di un commissario? Intanto - ha aggiunto - mi auguro un atteggiamento pi√Ļ¬†rispettoso della Figc. Aspetto l'atteggiamento, poi decideremo. Massima disponibilit√†¬†verso i club, l'idea potrebbe essere un commissario sottoposto a condizioni sospensive".

Gravina: "Chiesto lo stop della Serie A il 20 marzo per la Nazionale"

Capienza degli stadi - "Tornare al 75% della capienza degli impianti è già un passo in avanti, ma non soddisfa. Mi auguro che già a fine mese, vista l'involuzione della pandemia, si possa passare al 100%". Sarebbe un ulteriore segnale di speranza per il nostro Paese".

Rapporto Lega Serie A - "Non si pu√≤¬†parlare di frizione tra Lega e Figc, o tra club e federazione, non c'√®¬†nessuno scontro in atto. Sono per√≤¬†in gioco due visioni contrapposte del calcio. La stragrande maggioranza vuole andare avanti, vuole le riforme, altri invece sono per l'immobilismo e il conservatorismo, come nel caso delle multipropriet√†. Noi abbiamo agito con rispetto, abbiamo cercato di discutere prima di portare le nuove regole nella riunione dello scorso 25 novembre, cercando una soluzione per non far implodere il fragile equilibrio della Lega A, ma abbiamo anche agito con determinazione, perch√©¬†il superamento delle minoranze di blocco √® il primo passaggio obbligato. Mi auguro e spero ci sia un atteggiamento pi√Ļ¬†rispettoso del ruolo della nostra federazione: nessuno pu√≤¬†offendere la dignit√†¬†della Figc.¬†Le probabilit√†¬†di un commissario? Intanto - ha aggiunto - mi auguro un atteggiamento pi√Ļ¬†rispettoso della Figc. Aspetto l'atteggiamento, poi decideremo. Massima disponibilit√†¬†verso i club, l'idea potrebbe essere un commissario sottoposto a condizioni sospensive".