Fermato perché guidava a 176 km/h ma poi ammette: "Volavo a 195!"

L'uomo, coinvolto in una corsa clandestina a Hastings, in Nuova Zelanda, è stato condannato a 150 ore di servizi sociali e alla sospensione della patente per 18 mesi

Fermato perché guidava a 176 km/h ma poi ammette: "Volavo a 195!"

L'uomo, coinvolto in una corsa clandestina a Hastings, in Nuova Zelanda, è stato condannato a 150 ore di servizi sociali e alla sospensione della patente per 18 mesi