Djokovic, giallo vaccino Covid. Il suo biografo: "Sembra che l'abbia fatto"

Ancora non ci sono riscontri, ma il tedesco prova a dare una spiegazione: "Forse quello che è successo in Australia gli ha fatto prendere questa decisione. Forse ha pesato anche il modo in cui è finito quello Slam, con la finale vinta da Rafael Nadal: il 21mo titolo vinto dallo spagnolo potrebbe averlo incoraggiato a farsi vaccinare". Una scelta, quella di Djokovic, che sarebbe clamorosa a distanza di due settimane dalla sua espulsione da Melbourne dopo una settimana di processi e ricorsi. Al momento l'entourage del serbo non ha ancora confermato l'indiscrezione e quindi il ritorno di Nole in campo è ancora tutto da programmare. Da vaccinato sarebbe sicuramente più facile. 

Djokovic, giallo vaccino Covid. Il suo biografo: "Sembra che l'abbia fatto"

Ancora non ci sono riscontri, ma il tedesco prova a dare una spiegazione: "Forse quello che è successo in Australia gli ha fatto prendere questa decisione. Forse ha pesato anche il modo in cui è finito quello Slam, con la finale vinta da Rafael Nadal: il 21mo titolo vinto dallo spagnolo potrebbe averlo incoraggiato a farsi vaccinare".

Una scelta, quella di Djokovic, che sarebbe clamorosa a distanza di due settimane dalla sua espulsione da Melbourne dopo una settimana di processi e ricorsi. Al momento l'entourage del serbo non ha ancora confermato l'indiscrezione e quindi il ritorno di Nole in campo è ancora tutto da programmare. Da vaccinato sarebbe sicuramente più facile.