Dalle formazioni agli intrecci di calciomercato: il focus su Inter-Liverpool

E’ arrivato il giorno di Inter-Liverpool, supersfida valevole per l’andata degli ottavi di Champions League. Le ultime tra formazioni, calciomercato e tv “Vedo stelle che cadono, è la notte dei desideri”. Canta Jovanotti, ma i desideri sono di Inter e Liverpool. Quello dei nerazzurri assomiglia più a un sogno, certamente a un’impresa vista la differenza […] L'articolo Dalle formazioni agli intrecci di calciomercato: il focus su Inter-Liverpool proviene da Calciomercato.

Dalle formazioni agli intrecci di calciomercato: il focus su Inter-Liverpool

E’ arrivato il giorno di Inter-Liverpool, supersfida valevole per l’andata degli ottavi di Champions League. Le ultime tra formazioni, calciomercato e tv

“Vedo stelle che cadono, è la notte dei desideri”. Canta Jovanotti, ma i desideri sono di Inter e Liverpool. Quello dei nerazzurri assomiglia più a un sogno, certamente a un’impresa vista la differenza di valori tecnici. E quasi tutto passa, passerà dalla gara di stasera in un ‘Meazza’ sold-out, sotto gli occhi del presidente Steven Zhang. Quello dei ‘Reds’ è lo stesso, ma ovviamente molto più alla portata. Il desiderio massimo della squadra di Klopp è alzarla quella Coppa, la Champions League vinta tre anni fa.

Formazioni, mercato e tv: il focus su Inter-Liverpool
Inzaghi e Klopp 20221602 – calciomercato.it

L’Inter arriva a questa supersfida un po’ col fiato corto e non da prima in Serie A. Lo scettro da capolista gliel’ha rubato il Milan lo scorso weekend, ricordando sempre che Handanovic e compagni hanno sempre una gara in meno. Poi c’è da registrare la pesante assenza per squalifica di Barella: salterà anche il ritorno.

Inzaghi però crede di potersela giocare ugualmente, facendo affidamento sulla qualità e l’esperienza dei suoi giocatori più importanti, vedi Brozovic, ma pure più in forma come Perisic e Dzeko. In difesa ha recuperato Bastoni, l’unico grosso dubbio riguarda l’attacco: Lautaro o Sanchez? Le quotazioni del primo, a secco in Champions dal novembre 2020, sono in rialzo.

Dall’altra parte Klopp dovrebbe fare un paio di cambiamenti rispetto alla partita di Premier contro il Burnley. Nello specifico Diogo Jota al posto di Firmino per completare il tridente in cui non mancheranno le ‘stelle’ Salah e Mane, e Thiago Alcantara di uno tra Keita ed Henderson.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-LIVERPOOL

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All.: S.Inzaghi

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, van Dijk, Matip, Robertson; Thiago Alcantara, Fabinho, Henderson; Salah, Diogo Jota, Mane. All.: Klopp

ARBITRO: Marciniak (POL)

DOVE VEDERE INTER-LIVERPOOL

Il big match Inter-Liverpool inizierà alle 21 e sarà trasmesso in diretta streaming da Amazon Prime. Diretta testuale qui su Calciomercato.it.

Da Barella a Perisic e Salah: il calciomercato in Inter-Liverpool

Calciomercato Inter, allarme Liverpool per Barella
Nicolò Barella ©️LaPresse

Inter-Liverpool, come tutte le grandi partite di Champions, può essere ‘inquadrata’ anche in ottica calciomercato. A tal proposito il nome più ‘caldo’ è proprio quello del grande assente, Nicolò Barella. Ieri in conferenza stampa Jurgen Klopp ha manifestato tutta la sua stima nei confronti del numero 23 nerazzurro. Non si è trattata di una rivelazione clamorosa o inaspettata, poiché il forte interesse del tecnico e dunque dei ‘Reds’ per l’ex Cagliari è piuttosto noto.

In Inghilterra ma anche qui in Italia, non a caso, si è parlato e si parla di un possibile nuovo tentativo del club inglese nella prossima estate per il cartellino del classe ’97, fresco di rinnovo fino al 2026. L’Inter naturalmente non ha intenzione di privarsene, a meno di una offerta davvero irrifiutabile, tanto che dovrebbe affidargli la fascia di capitano una volta che Handanovic perderà i galloni da titolare.

Klopp ha speso parole di elogio pure per Perisic, suo giocatore al Borussia Dortmund una decina di anni fa, mettendo da parte il duro scontro che i due ebbero proprio in giallonero. Una volta persa centralità nel progetto, il croato lo accusò in tv di fare favoritismi, il tedesco replicò dicendo che “lamentarsi pubblicamente è infantile”. A fine stagione, parliamo del 2012/2013, si consumò il divorzio.

Difficilmente Perisic potrebbe ingolosire Klopp e il Liverpool, parliamo pur sempre di un 33enne il cui rinnovo con l’Inter è ora meno plausibile di qualche mese fa. Le parti stanno trattando, con l’intesa che può arrivare a metà strada, sui 4 milioni più qualche bonus.

Restando e chiudendo sugli intrecci ‘mercatari’ di Inter-Liverpool, ai ‘Reds’ piacciono molto anche Skriniar e Marcelo Brozovic, con quest’ultimo diretto però verso il prolungamento fino al 2026. All’Inter, invece, mesi fa sarebbe stato proposto Origi, out stasera e in scadenza a giugno. La risposta: “no, grazie”. Facendo un tuffo nel passato, prima che andasse al Liverpool Ausilio era molto interessato a Firmino, al tempo in forza all’Hoffenheim. E impossibile non citare Salah, forse il più grosso rimpianto dell’Inter degli ultimi anni.

L'articolo Dalle formazioni agli intrecci di calciomercato: il focus su Inter-Liverpool proviene da Calciomercato.