CR7 si sblocca e fa respirare il Manchester United: 2-0 al Brighton

Cristiano Ronaldo sente la musichetta della Champions, anche da lontano, e torna a segnare. Nella serata in cui il suo acerrimo rivale Messi sbaglia un rigore, il portoghese ritrova un gol che gli mancava dal 30 dicembre e lancia il suo Manchester United verso il successo contro il Brighton, arrotondato sul 2-0 dal sigillo di Bruno Fernandes allo scadere. Nel recupero della 18ª giornata di Premier, il genio di Ronaldo si accende già dopo sei minuti, quando con un colpo di tacco libera Sancho in area di rigore: il tiro del classe 2000 viene murato da Sanchez in uscita. Il Brighton gioca senza timore reverenziale e chiama De Gea al miracolo sul colpo di testa di Moder, il migliore dei suoi in avvio. Poco dopo Bissouma sfiora il colpaccio con un diagonale che termina fuori di poco, ma il punteggio non si sblocca. Lo United non sembra brillante e Ronaldo lo carica sulle spalle. Al 51', il portoghese riceve poco fuori area, si libera lo spazio per il tiro e fulmina Sanchez con un bolide all'angolino. Tempo 5 minuti e il Brighton si mette ancora di più in crisi: Dunk perde palla in difesa sull'arrivo di Elanga e atterra l'avversario, ricevendo il rosso diretto. Con l'uomo in più, il Manchester attacca per raddoppiare, ma Sanchez salva sia sul colpo di testa di Ronaldo sia sulla clamorosa chance per Bruno Fernandes, che si fa ipnotizzare nell'uno contro uno. Mentre l'Old Trafford freme, gli ospiti sfiorano un pari clamoroso: Moder tira fuori dal nulla una botta dalla lunga distanza e centra in pieno la traversa, pochi minuti dopo Welbeck da ottima posizione manda alto. A chiudere il match arriva allora un'idea di Pogba, che al 97' batte velocemente una punizione a metà campo e lancia Bruno Fernandes in contropiede. L'ex Udinese e Samp si invola verso l'area avversaria, disorienta Sanchez e Veltman con una finta e mette in rete il 2-0 definitivo. Il Manchester United si riprende la quarta posizione, in attesa dei recuperi di Tottenham e Arsenal, scavalcando il West Ham. Il Brighton resta nono e si conferma squadra ostica per tutti. RISULTATI E CLASSIFICHE

CR7 si sblocca e fa respirare il Manchester United: 2-0 al Brighton

Cristiano Ronaldo sente la musichetta della Champions, anche da lontano, e torna a segnare. Nella serata in cui il suo acerrimo rivale Messi sbaglia un rigore, il portoghese ritrova un gol che gli mancava dal 30 dicembre e lancia il suo Manchester United verso il successo contro il Brighton, arrotondato sul 2-0 dal sigillo di Bruno Fernandes allo scadere. Nel recupero della 18ª giornata di Premier, il genio di Ronaldo si accende già dopo sei minuti, quando con un colpo di tacco libera Sancho in area di rigore: il tiro del classe 2000 viene murato da Sanchez in uscita. Il Brighton gioca senza timore reverenziale e chiama De Gea al miracolo sul colpo di testa di Moder, il migliore dei suoi in avvio. Poco dopo Bissouma sfiora il colpaccio con un diagonale che termina fuori di poco, ma il punteggio non si sblocca. Lo United non sembra brillante e Ronaldo lo carica sulle spalle. Al 51', il portoghese riceve poco fuori area, si libera lo spazio per il tiro e fulmina Sanchez con un bolide all'angolino.

Tempo 5 minuti e il Brighton si mette ancora di più in crisi: Dunk perde palla in difesa sull'arrivo di Elanga e atterra l'avversario, ricevendo il rosso diretto. Con l'uomo in più, il Manchester attacca per raddoppiare, ma Sanchez salva sia sul colpo di testa di Ronaldo sia sulla clamorosa chance per Bruno Fernandes, che si fa ipnotizzare nell'uno contro uno. Mentre l'Old Trafford freme, gli ospiti sfiorano un pari clamoroso: Moder tira fuori dal nulla una botta dalla lunga distanza e centra in pieno la traversa, pochi minuti dopo Welbeck da ottima posizione manda alto. A chiudere il match arriva allora un'idea di Pogba, che al 97' batte velocemente una punizione a metà campo e lancia Bruno Fernandes in contropiede. L'ex Udinese e Samp si invola verso l'area avversaria, disorienta Sanchez e Veltman con una finta e mette in rete il 2-0 definitivo. Il Manchester United si riprende la quarta posizione, in attesa dei recuperi di Tottenham e Arsenal, scavalcando il West Ham. Il Brighton resta nono e si conferma squadra ostica per tutti.

RISULTATI E CLASSIFICHE