CMIT TV | Inter, la Joya e l’allarme: “Dybala al 90%, ma via due big”

Gli intrecci di calciomercato, in vista dell’estate, vedono l’Inter in prima fila su diversi profili, tra cui Dybala. Occhio, però, anche alle cessioni L’Inter ha dimostrato la sua forza anche nella partita di ieri contro il Liverpool, nonostante il risultato finale. I nerazzurri, però, dovranno intervenire sul calciomercato per colmare le lacune presenti in rosa. […] L'articolo CMIT TV | Inter, la Joya e l’allarme: “Dybala al 90%, ma via due big” proviene da Calciomercato.

CMIT TV | Inter, la Joya e l’allarme: “Dybala al 90%, ma via due big”

Gli intrecci di calciomercato, in vista dell’estate, vedono l’Inter in prima fila su diversi profili, tra cui Dybala. Occhio, però, anche alle cessioni

L’Inter ha dimostrato la sua forza anche nella partita di ieri contro il Liverpool, nonostante il risultato finale. I nerazzurri, però, dovranno intervenire sul calciomercato per colmare le lacune presenti in rosa.

CMIT TV | Inter, la Joya e l'allarme:
Dybala ©LaPresse

Fabio Santini ha parlato delle possibili operazioni in casa nerazzurra, dopo essersi espresso anche sul futuro di Stefan de Vrij, ai microfoni della CMIT TV: “L’Inter è molto avanti per Dybala, Marotta gli telefona regolarmente e gli dice che lo vuole a Milano, al centro del progetto. Con Scamacca prima punta. La Juventus 2-3 anni fa l’ha offerto al primo offerente e questa cosa l’ha condizionato. Poi ha avuto infortuni, ma nessuno discute la classe di questo calciatore. L’Inter è vicina: al 90% arriverà a Milano. Piace anche in Liga, bisognerà vedere cosa viene fuori”.

Inter e i possibili sacrifici sul calciomercato: da Dybala a Barella

Inter e i possibili sacrifici sul calciomercato: da Dybala a Barella
Barella ©LaPresse

Santini parla anche del possibile legame tra Dybala e Lautaro, ovviamente in ottica calciomercato: “No no, Lautaro parte per Scamacca, non per Dybala. Sempre che Lautaro parta. L’Inter spera di poterlo cedere a 70-80 milioni. E potrebbe cedere due calciatori importanti: uno potrebbe essere Lautaro, l’altro de Vrij. I tifosi sperano non sia Barella, anche se fa specie che i nerazzurri cerchino Frattesi, anche se per il momento sembra in vantaggio la Juventus. Barella? Se arriva qualcuno con un assegno da 80-90 milioni, nessuno in Italia può permettersi di rifiutare”.

Di sicuro, Nicolò Barella rappresenta uno degli uomini chiave e dei simboli dell’Inter, per il presente e futuro. È vero che non c’è la possibilità di rifiutare offerte fuori mercato, ma siamo certi che l’ex Cagliari sia imprescindibile negli equilibri di Simone Inzaghi. E, allo stesso tempo, in quel ruolo, a partire potrebbe essere Arturo Vidal. Frattesi, che comunque piace, potrebbe prendere proprio il posto del cileno in rosa, non per forza del talento sardo.

L'articolo CMIT TV | Inter, la Joya e l’allarme: “Dybala al 90%, ma via due big” proviene da Calciomercato.