CMIT TV | Agente Traore: “Juventus, voci non vere”. E su Lucca…

Intervenuto alla CMIT TV Antonio Imborgia ha parlato di due suoi assistiti: Traore e Lorenzo Lucca, le sue parole Intervenuto alla CMIT TV Antonio Imborgia, agente di Traore e Lucca, ha parlato del presente e del futuro dei due suoi giovani assistiti. Si parte però dalla sfida di ieri tra Roma e Sassuolo:  “Ho visto una […] L'articolo CMIT TV | Agente Traore: “Juventus, voci non vere”. E su Lucca… proviene da Calciomercato.

CMIT TV | Agente Traore: “Juventus, voci non vere”. E su Lucca…

Intervenuto alla CMIT TV Antonio Imborgia ha parlato di due suoi assistiti: Traore e Lorenzo Lucca, le sue parole

Intervenuto alla CMIT TV Antonio Imborgia, agente di Traore e Lucca, ha parlato del presente e del futuro dei due suoi giovani assistiti.

Imborgia
Imborgia alla CMIT TV

Si parte però dalla sfida di ieri tra Roma e Sassuolo:  “Ho visto una Roma sufficiente a tratti il primo tempo. Sicuramente non era il Sassuolo al completo, ma comunque c’erano tutti tranne Scamacca e Raspadori. La Roma non mi è piaciuta, troppo remissiva. Non ha mostrato un’idea. Alcuni hanno mostrato difficoltà individuali, però ci deve essere un piano di squadra. E mi è sembrato che non l’avesse. La verità è che i calciatori sono buoni, ma giocare lì è pesante. Hanno meritato il pareggio, ma rapportato a quello che hanno fatto i tifosi la proposta dovrebbe essere superiore”.

TRAORE: “È un 2000 con oltre 110 partite in A. I fuoriclasse non maturano, i giocatori forti come lui invece hanno bisogno di un periodo di maturazione. Ha cominciato a capire e a riconoscersi, trovando certezze da solo. Prima, invece, era in un periodo abbastanza lungo di negatività e dava sempre la colpa all’allenatore, alla società o al procuratore. Non è un campione, ma nella Roma ad esempio può giocare”.

JUVENTUS-TRAORE: “Non ci sono promesse né altro. Di vero sulle voci non c’è nulla, certo poi ogni volta che va contro la Juve gioca alla grande. Il Sassuolo ormai ha un livello di calciatori e gestioni che non è costretto a fare nulla. Le battute che circolano sui neroverdi non sono vere.  Ultima stagione col Sassuolo? Ha un contratto fino al 2024 (ride, ndr). De Zerbi è quello che l’ha messo in questa condizione di essere un giocatore, lo ha allevato su un livello che non conosceva. È molto legato a De Zerbi, ma né De Zerbi né Dionisi lo fanno giocare dove vorrebbe. Lui vorrebbe agire in mezzo al campo, mentre è stato impiegato in posizione più offensiva”.

RUOLO – “Gli ho fatto una battuta dicendogli ‘forse il fatto che Boga sia andato via ti ha cambiato la vita’. Ha tante qualità, ma io inizio a pensare che più lo avviciniamo alla porta più diventa un giocatore importante. Comincia a fare delle cose che fanno riflettere pure me”.

TRAORE-SHAKHTAR: “Se De Zerbi lo voleva? Gli piace molto, ma a livello tecnico aveva altre esigenze. Cercava altri tipi di calciatori. Roma? Io non ho rapporti con la Roma. Giuntoli ha un percorso lungo simile al mio fatto anche di dilettanti e Serie B, quindi con lui ci sentiamo ma non parliamo di Traore“.

Agente Lucca alla CMIT TV: “Sassuolo non era operazione straordinaria”

SASSUOLO-LUCCA: “Io avevo l’offerta del Sassuolo, erano 8 milioni di euro + 4 di bonus. Il Pisa non l’ha ritenuta una proposta importante in questo contesto. Io non lo contesto, perché sono quellI che hanno messo i soldi scegliendolo prima. Per me non si trattava di un’operazione straordinaria, lo sarebbe stata portarlo al Milan, alla Juventus, all’Inter o alla Roma”

L'articolo CMIT TV | Agente Traore: “Juventus, voci non vere”. E su Lucca… proviene da Calciomercato.