C'è stato un incendio su un traghetto italiano dalla Grecia

AGI - Un incendio è scoppiato su una nave traghetto battente bandiera italiana nel Mar Ionio, con a bordo 237 passeggeri e 51 membri dell'equipaggio, mentre salpava dal porto greco di Igoumenitsa per Brindisi. Lo riferisce la polizia portuale greca. Il capitano della "Euroferry Olympia" avrebbe chiesto ai passeggeri di lasciare la barca: sul posto sono state inviate tre motovedette e tre rimorchiatori della Guardia costiera greca. Secondo le prime informazioni, non si segnalano vittime. Da accertare le cause del rogo.  Passeggeri e membri dell'equipaggio della "Euroferry Olimpia", nave della Grimaldi Lines, a bordo della quale si è sviluppato un incendio a circa 9 miglia dalle coste greche, in acque Sar elleniche. L'imbarcazione, partita da Igoumenitsa e diretta a Brindisi, è stata completamente evacuata con i mezzi di bordo. Appena segnalata la situazione di difficoltà, la Guardia costiera italiana si è messa in contatto con quella greca offrendo disponibilità di mezzi aerei e terrestri, ma non ce ne è stato bisogno essendosi reso necessario evacuare immediatamente il traghetto. Nell'area è intervenuta anche una motovedetta della Guardia di finanza.

C'è stato un incendio su un traghetto italiano dalla Grecia

AGI - Un incendio è scoppiato su una nave traghetto battente bandiera italiana nel Mar Ionio, con a bordo 237 passeggeri e 51 membri dell'equipaggio, mentre salpava dal porto greco di Igoumenitsa per Brindisi. Lo riferisce la polizia portuale greca. Il capitano della "Euroferry Olympia" avrebbe chiesto ai passeggeri di lasciare la barca: sul posto sono state inviate tre motovedette e tre rimorchiatori della Guardia costiera greca. Secondo le prime informazioni, non si segnalano vittime. Da accertare le cause del rogo. 

Passeggeri e membri dell'equipaggio della "Euroferry Olimpia", nave della Grimaldi Lines, a bordo della quale si è sviluppato un incendio a circa 9 miglia dalle coste greche, in acque Sar elleniche. L'imbarcazione, partita da Igoumenitsa e diretta a Brindisi, è stata completamente evacuata con i mezzi di bordo.

Appena segnalata la situazione di difficoltà, la Guardia costiera italiana si è messa in contatto con quella greca offrendo disponibilità di mezzi aerei e terrestri, ma non ce ne è stato bisogno essendosi reso necessario evacuare immediatamente il traghetto. Nell'area è intervenuta anche una motovedetta della Guardia di finanza.