Calciomercato, il presidente è stufo: esonero in estate

Serataccia da dimenticare quella di ieri per il Real Madrid di Carlo Ancelotti in Champions League. Un ko che non è piaciuto alla dirigenza  Capolista nella Liga, fuori dalla Copa del Rey e soprattutto con mezzo passo falso già commesso agli ottavi di Champions League. Lo specchio della stagione del Real Madrid è tutto riassunto […] L'articolo Calciomercato, il presidente è stufo: esonero in estate proviene da Calciomercato.

Calciomercato, il presidente è stufo: esonero in estate

Serataccia da dimenticare quella di ieri per il Real Madrid di Carlo Ancelotti in Champions League. Un ko che non è piaciuto alla dirigenza 

Capolista nella Liga, fuori dalla Copa del Rey e soprattutto con mezzo passo falso già commesso agli ottavi di Champions League. Lo specchio della stagione del Real Madrid è tutto riassunto qui, con l’ultimo periodo in calando con l’avvento del 2022 dopo una prima metà di annata decisamente positiva. L’ultima uscita contro il Paris Saint Germain in Champions non ha fatto chiaramente piacere all’ambiente e ai tifosi ‘blancos’, sempre molto critici quando la squadra non ottiene i risultati prefissati.

Florentino Perez pensa all'addio di Ancelotti
Ancelotti © LaPresse

È stata infatti una serataccia quella di Parigi per il Real di Carlo Ancelotti, annichilito dalla superiorità tecnica dei padroni di casa e finito ko proprio all’ultimo respiro per mano di Mbappe. Una prestazione negativa e totalmente rinunciataria che ha fatto finire direttamente sul banco degli imputati l’allenatore italiano, criticatissimo in Spagna.

Calciomercato Real Madrid, Ancelotti in bilico: Florentino Perez pensa all’addio

Florentino Perez pensa all'addio di Ancelotti
Ancelotti ©LaPresse

Il futuro di Carlo Ancelotti potrebbe addirittura essere finito in bilico non ora a metà stagione, ma bensì al termine dell’attuale annata visto che come evidenziato da ‘Sport.es’ Florentino Perez non crede che possa essere la figura giusta per un progetto futuro del Real Madrid. Il club iberico aveva scelto l’ex Napoli e Milan come soluzione d’emergenza per il post Zidane ma il calcio poco spettacolare dei ‘blancos’ e la delusione per un’eventuale uscita prematura dalla Champions potrebbero essergli fatali nonostante il contratto triennale.

La stessa fonte evidenzia come il Real possa pensare ad un allenatore più moderno, con Mauricio Pochettino che continua ad essere una delle ossessioni del club di Perez, nel caso in cui lasciasse proprio il PSG. Un altro dei tecnici che il numero uno del Real Madrid stima particolarmente è Jurgen Klopp, ma il tedesco ha un contratto con il Liverpool per la prossima stagione e non è chiaro se continuerà ancora o meno. Intanto Ancelotti si gioca le carte residue tra il primato in Liga da mantenere fino alla fine e il ritorno di Champions contro il PSG, che in ottica estiva gli sarebbe fatale.

L'articolo Calciomercato, il presidente è stufo: esonero in estate proviene da Calciomercato.