Brutta sorpresa per gli azzurri: rubate le bici dei campioni del mondo

"È stata opera di professionisti ben organizzati - commenta il capo delegazione a Roubaix Roberto Amadio - Sapevamo della difficoltà da questo punto di vista, della trasferta e per questo abbiamo scelto di soggiornare in un albergo con parcheggio privato e controllato pur a costo di spostamenti giornalieri più impegnativi". Evidentemente neanche questi accorgimenti hanno fermato l'opera dei soliti ignoti.

Brutta sorpresa per gli azzurri: rubate le bici dei campioni del mondo

"È stata opera di professionisti ben organizzati - commenta il capo delegazione a Roubaix Roberto Amadio - Sapevamo della difficoltà da questo punto di vista, della trasferta e per questo abbiamo scelto di soggiornare in un albergo con parcheggio privato e controllato pur a costo di spostamenti giornalieri più impegnativi". Evidentemente neanche questi accorgimenti hanno fermato l'opera dei soliti ignoti.

giornalone

Sfoglia le Prime Pagine dei Quotidiani