All'Europarlamento un deputato bulgaro di Ecr fa il saluto nazista in Aula 

AGI - L'eurodeputato bulgaro, Angel Dzhambazki, del gruppo Ecr ha lasciato l'aula della plenaria del Parlamento europeo facendo il saluto fascista. E' quanto si vede dai filmati condivisi su Twitter. La delegazioen Renaissance, di cui fa parte Sandro Gozi, ha denunciato che "Dzhambazki ha insultato Gozi per aver difeso lo stato di diritto in Ue e ha lasciato l'emiciclo facendo uno scandaloso saluto nazista". La delegazione invita la presidente del Parlamento, Roberta Metsola, ad agire.   Parce qu'il a défendu l'état de droit en , @sandrogozi s'est fait insulter par l'eurodéputé @djambazki, qui a quitté l'hémicycle en faisant un scandaleux salut nazi. Tu as tout notre soutien Sandro. Nous demandons à Mme Metsola, @EP_President, d'agir. pic.twitter.com/rIXrbB5wO1 — Renaissance (@Renaissance_UE) February 16, 2022   "Durante il dibattito odierno sullo stato di diritto, l'eurodeputato Dzhambazki ha mostrato un “saluto nazista” in plenaria. A nome del gruppo del Ppe lo condanniamo nei termini più duri possibili. È l'opposto di ciò che rappresenta il Parlamento europeo e chiediamo una sanzione immediata". Lo scrive in un tweet il presidente del gruppo del Ppe al Parlamento europeo, Manfred Weber.   During today's debate on the rule of law, MEP @djambazki showed a “Hitler salute” in plenary. On behalf of the @EPPGroup we condemn this in the harshest possible terms. It is the opposite of what the @Europarl_EN stands for and we call for immediate sanctioning. https://t.co/BnO8xoL2Yf — Manfred Weber (@ManfredWeber) February 16, 2022  

All'Europarlamento un deputato bulgaro di Ecr fa il saluto nazista in Aula 

AGI - L'eurodeputato bulgaro, Angel Dzhambazki, del gruppo Ecr ha lasciato l'aula della plenaria del Parlamento europeo facendo il saluto fascista. E' quanto si vede dai filmati condivisi su Twitter. La delegazioen Renaissance, di cui fa parte Sandro Gozi, ha denunciato che "Dzhambazki ha insultato Gozi per aver difeso lo stato di diritto in Ue e ha lasciato l'emiciclo facendo uno scandaloso saluto nazista". La delegazione invita la presidente del Parlamento, Roberta Metsola, ad agire.

 

Parce qu'il a défendu l'état de droit en , @sandrogozi s'est fait insulter par l'eurodéputé @djambazki, qui a quitté l'hémicycle en faisant un scandaleux salut nazi.

Tu as tout notre soutien Sandro.

Nous demandons à Mme Metsola, @EP_President, d'agir. pic.twitter.com/rIXrbB5wO1

— Renaissance (@Renaissance_UE) February 16, 2022

 

"Durante il dibattito odierno sullo stato di diritto, l'eurodeputato Dzhambazki ha mostrato un “saluto nazista” in plenaria. A nome del gruppo del Ppe lo condanniamo nei termini più duri possibili. È l'opposto di ciò che rappresenta il Parlamento europeo e chiediamo una sanzione immediata". Lo scrive in un tweet il presidente del gruppo del Ppe al Parlamento europeo, Manfred Weber.

 

During today's debate on the rule of law, MEP @djambazki showed a “Hitler salute” in plenary. On behalf of the @EPPGroup we condemn this in the harshest possible terms. It is the opposite of what the @Europarl_EN stands for and we call for immediate sanctioning. https://t.co/BnO8xoL2Yf

— Manfred Weber (@ManfredWeber) February 16, 2022