A Barcellona hanno paura del Napoli. Spalletti deve crederci

Il Barcellona è in crescita, ma arriva alla sfida col Napoli ancora con enormi difficoltà. I catalani temono tantissimo gli azzurri Il Barcellona inizia oggi un’era che non avrebbe mai voluto rivivere, e che spera di concludere a maggio. La sua partecipazione all’Europa League è vissuta come una triste retrocessione, un calice che sarebbe meno […] L'articolo A Barcellona hanno paura del Napoli. Spalletti deve crederci proviene da Calciomercato.

A Barcellona hanno paura del Napoli. Spalletti deve crederci

Il Barcellona è in crescita, ma arriva alla sfida col Napoli ancora con enormi difficoltà. I catalani temono tantissimo gli azzurri

Il Barcellona inizia oggi un’era che non avrebbe mai voluto rivivere, e che spera di concludere a maggio. La sua partecipazione all’Europa League è vissuta come una triste retrocessione, un calice che sarebbe meno amaro soltanto in un modo: alzando la Coppa al cielo di Siviglia il prossimo il 18 maggio 2022, festeggiando un titolo europeo che manca e il ritorno a casa, in Champions.

xavi preoccupato
Xavi ( © LaPresse)

L’ambiente blaugrana si è avvicinato alla sfida col Napoli, al di là delle dichiarazioni pubbliche, con enorme preoccupazione. In qualche caso, quasi con rassegnazione. C’è enorme rispetto nei confronti della squadra di Spalletti, che si presenta al Camp Nou come la miglior difesa della Serie A e con grandissime certezze rispetto ai suoi avversari.

Il Barcellona, con l’avvento di Xavi e il mercato invernale, si è ripreso, sta meglio, ma è una copia sbiadita rispetto anche a quello che due anni fa eliminò gli azzurri di Gattuso (e che poi ne prese otto dal Bayern).

spalletti sorridente
Spalletti ( © ANSA)

Barcellona-Napoli, da Messi e Suarez a Traoré e Aubameyang

Per quanto ci tenga tantissimo all’Europa League, il mister sarà costretto a fare rotazioni, perché la sfida col Valencia incombe e non può perdere ulteriore terreno in una complicatissima corsa Champions.

Il tecnico, che non potrà contare su Araujo (sostituito da Eric Garcia) né su Dani Alves (fuori dalla lista UEFA, giocherà Dest), potrebbe concedere una giornata di riposo a Busquets, lanciando De Jong davanti alla difesa, con Pedri e Gavi al suo fianco. In attacco, invece, dovrebbe essere il giorno dell’esordio dal primo minuto di Aubameyang, accompagnato da Traoré e Ferran Torres. 

Il tridente nuovo di zecca avrà il compito di restituire all’ambiente quella ‘ilusión’ europea perduta da un paio d’anni. Spalletti fa bene a rispettarlo, ma temerlo come andavano temuti i vari Messi e Luis Suarez sarebbe un errore. Questo Napoli al Barça fa paura. E può eliminarlo.

L'articolo A Barcellona hanno paura del Napoli. Spalletti deve crederci proviene da Calciomercato.